Novità del settore

Il nuovo superconduttore agli ioni di litio consente batterie allo stato solido sicure e ad alte prestazioni

2021-06-16
TEMI:
Tecnologia della batteria, ioni di litio, nanotecnologia, popolare, superconduttività
A cura del CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCA DELLA SCIENZA E DELLA TECNOLOGIA 10 APRILE 2020



Le batterie agli ioni di litio a base di elettroliti liquidi sono utilizzate principalmente per batterie per veicoli elettrici e dispositivi di accumulo di energia. Tuttavia, poiché di recente sono stati sollevati più volte problemi di sicurezza delle batterie, sono aumentate varie preoccupazioni sull'uso delle batterie esistenti che utilizzano elettroliti liquidi infiammabili. Per risolvere questo problema di sicurezza, la tecnologia delle batterie completamente allo stato solido, in cui tutti i componenti della batteria vengono sostituiti con materiali solidi, ha recentemente attirato grande attenzione. Il team di ricerca del Dr. Kim al KIST ha sviluppato un elettrolita solido con conduttività superionica utilizzando una struttura cristallina a base di solfuro chiamata argirodite. Credito: Korea Institute of Science and Technology (KIST)

Un materiale elettrolitico solido a conduzione rapida di ioni di litio paragonabile agli elettroliti liquidi utilizzati nelle batterie tipiche. Una sintesi innovativa sviluppata per un superconduttore agli ioni di litio senza alcun compromesso tra produttività e prestazioni del materiale.

Il team di ricerca del Dr. Hyoungchul Kim, del Center for Energy Materials Research presso il Korea Institute of Science and Technology (KIST, Acting President Yoon, Seok-jin), ha sviluppato con successo un conduttore superionico a base di solfuro che può essere utilizzato a un elettrolita solido ad alte prestazioni in batterie completamente allo stato solido.



La ricerca è stata supportata dal Dual Use Technology Programme dell'Istituto di cooperazione tecnologica civile e militare che ha concesso risorse finanziarie dal Ministero del Commercio, dell'Industria e dell'Energia (Ministrer Sung, Yun-mo) e dall'Amministrazione del Programma di Acquisizione della Difesa (Ministro Wang, Jung- Hong). Questo lavoro è stato sostenuto anche dall'Institutional Research Program del Korea Institute of Science and Technology e dal Technology Development Program to Solve Climate Changes della National Research Foundation finanziato dal Ministero della Scienza e dell'ICT (Minister Choi, Ki-young). I risultati di questo studio sono stati pubblicati online su Nano Letters (IF: 12.279, top 5.743% di JCR), prestigiosa rivista internazionale nei settori delle nanoscienze e delle nanotecnologie.