Novità del settore

Le batterie al litio ferro fosfato potrebbero portare a un'energia solare più economica ed efficiente

2021-06-16
TEMI:
Tecnologia della batteria, tecnologia verde, fosfato di ferro di litio, Fotovoltaico, energia solare, Università di Southampton, energia solare
By UNIVERSITY OF SOUTHAMPTON 9 FEBBRAIO 2012



I ricercatori dell'Università di Southampton e di REAPsystems hanno scoperto che l'uso di batterie al litio ferro fosfato come dispositivo di accumulo per i sistemi fotovoltaici ha il potenziale per migliorare notevolmente l'efficienza e ridurre il costo dell'energia solare.

Un progetto di ricerca congiunto tra l'Università di Southampton e la società di tecnologia delle batterie al litio REAPsystems ha scoperto che un nuovo tipo di batteria ha il potenziale per migliorare l'efficienza e ridurre il costo dell'energia solare.

Il progetto di ricerca, sponsorizzato da REAPsystems, è stato guidato dallo studente di MSc Sustainable Energy Technologies, Yue Wu e dai suoi supervisori, il dott. Carlos Ponce de Leon, il professor Tom Markvart e il dott. John Low (che attualmente lavora presso l'Istituto di ricerca per l'industria dell'Università, RIfI ). Lo studio ha esaminato specificamente l'uso delle batterie al litio come dispositivo di accumulo di energia nei sistemi fotovoltaici.

Lo studente Yue Wu afferma: â€Le batterie al piombo sono tradizionalmente il dispositivo di accumulo di energia utilizzato per la maggior parte dei sistemi fotovoltaici. Tuttavia, come dispositivo di accumulo di energia, le batterie al litio, in particolare le batterie LiFePO4 che abbiamo utilizzato, hanno caratteristiche più favorevoli.â€

I dati sono stati raccolti collegando una batteria al litio ferro fosfato a un impianto fotovoltaico collegato a uno degli edifici dell'Università, utilizzando un sistema di gestione della batteria appositamente progettato fornito da REAPsystems.

Yue aggiunge: “la ricerca ha mostrato che la batteria al litio ha un'efficienza energetica del 95%, mentre le batterie al piombo-acido comunemente usate oggi ne hanno solo circa l'80%. Il peso delle batterie al litio è inferiore e hanno una durata maggiore rispetto alle batterie al piombo, arrivando fino a 1.600 cicli di carica/scarica, il che significa che dovrebbero essere sostituite meno frequentemente.â€

Sebbene la batteria richieda ulteriori test prima di essere inserita in sistemi fotovoltaici commerciali, la ricerca ha dimostrato che la batteria LiFePO4 ha il potenziale per migliorare l'efficienza dei sistemi di energia solare e contribuire a ridurre i costi sia di installazione che di manutenzione. Il dott. Carlos Ponce de Leon e il dott. John Low hanno ora in programma di portare avanti questo progetto con una nuova coorte di studenti del Master.

Il dottor Dennis Doerffel, fondatore di REAPsystems ed ex ricercatore presso l'Università di Southampton, afferma; â€Per tutti i tipi di fonte di energia (rinnovabile o non rinnovabile), il dispositivo di accumulo di energia - come una batteria - svolge un ruolo importante nel determinare l'utilizzo dell'energia. Rispetto alle tradizionali batterie al piombo, le batterie LiFePO4 sono più efficienti, hanno una durata maggiore, sono più leggere e costano meno per unità. Possiamo vedere il potenziale di questa batteria ampiamente utilizzata in applicazioni fotovoltaiche e altri sistemi di energia rinnovabile.â€