Novità del settore

Panasonic potrebbe investire pesantemente nella produzione di batterie 4680

2021-07-22



Il nuovo CEO è aperto a "grandi investimenti" per offrire celle più performanti.

PanasonicIl nuovo Presidente e CEO di Yuki Kusumi ha la missione di supervisionare le operazioni dell'azienda dal piano di produzione, concentrandosi sul miglioramento dell'efficienza.

 

Nel più recenteBloombergarticolo, accenna a un potenziale "grande investimento" nella produzione di batterie per veicoli elettrici per fornire a Tesla e ad altri produttori il nuovoLe 4680 celle cilindriche di Tesla.

"Panasonic sta lavorando per creare una linea di produzione prototipo per testare 4680 batterieuna cella agli ioni di litio di nuova generazione propagandata come la chiave per sbloccare veicoli elettrici più economici e più onnipresenti. Se Panasonic sembra essere in grado di sfornare celle con prestazioni migliori in modo più efficiente rispetto ai rivali, farà ungrande investimentonella loro produzione, secondo Kusumi. Panasonic cercherà di fornirli a Tesla, così come ad altre case automobilistiche".

 

Il nuovo CEO ha anche affermato che in precedenza la produttività dell'azienda era insufficiente, indicando la Tesla Gigafactory 1 in Nevada.

 

Come sappiamo dalrapporto precedente, l'azienda giapponese intende prima installare apparecchiature per la produzione di prototipi delle 4860 celle di Tesla nell'anno fiscale 2022 (dal 1 aprile 2021 alla fine di marzo 2022) in Giappone.

 

L'azienda è molto interessata al nuovo formato delle celle perché il suo processo di produzione altamente sofisticato sarebbeun'occasione perfettaper un'azienda come Panasonic.

 

A seconda dei risultati iniziali, potremmo assistere a un importante investimento multimiliardario in una nuova gigafactory, tuttavia, Panasonic deve anche ricordareper ridurre la sua dipendenza da Tesla. A questo punto, non sappiamo se ci siano altri importanti produttori di veicoli elettrici interessati al formato delle celle 4680.

 

Sarà molto interessante cosa deciderà Panasonic. Negli ultimi due anni, i suoi investimenti nella produzione di nuove batterie per veicoli elettrici sono stati ridotti rispetto a LG Energy Solution, CATL, SK Innovation di LG Chem e altri attori.